Napoli si è scordata di Pino Daniele

“Stavamo là tutti quanti in quella Piazza del Plebiscito gremita, e saremo stati duecentomila, e non volava una mosca. Stavamo tutti là, attoniti, sospesi. con gli occhi lucidi e ci guardavamo intorno spaesati. E non ci stavano sconosciuti. Ci sorridevamo timidi, ci si abbracciava, ci si guardava tristi e non ci stavano madri e padri, non ci stavano figli e fratelli, non ci stavano vecchi e giovani, non ci stavano cuozzi e punkabbestia. Eravamo tutti là tutti uguali, eravamo tutti quel silenzio perché ci eravamo resi conto, in qualche modo, che ci eravamo scordati quale era la nostra voce e ce ne siamo ricordati mo che non ci sta più. E ce ne siamo accorti al punto tale che a prescindere dalle lezioni di napoletanità, di dignità, di gestione del dolore e di elaborazione del lutto, abbiamo gestito questo enorme rito di catarsi collettiva con una dignità che è disarmante. Che sarebbe troppo bello se la tenessimo pure domani, dopodomani, tra una settimana. Che non ce la scordiamo più.”

10922501_10204981346726429_7285264848651107293_nEra da un po’ di tempo che pensavo alla mia città. Cioè, alla mia città ci penso sempre, e penso che la amo, e che la odio, e che ci vorrebbe così poco per cambiarla, e che a cambiarla ci vuole così tanto che uno se ci pensa si avvilisce e gli viene voglia di mollare.

Poi ultimamente è uscito un articolo su Napoli, un articolo molto bello intitolato “Napoli non la capisce nessuno” che passava in rassegna i fallimenti grandi e piccoli, le sconfitte piccole e grandi di chi aveva tentato di portare una proposta culturale, politica, sociale che fosse, alternativa, e dopo un po’ se ne era stancato, si era venduto, aveva perso l’entusiasmo.

Quell’articolo mi colpì molto ma, per quanto ne condividessi una serie di spunti, mi lasciò l’amaro in bocca e un sacco di riflessioni.

“Napoli è una scusa per tutti”, pensai.

View original post 1.669 altre parole

Informazioni su Nü shen

Mother, Wife, Lover, Dreamer, Alive, Fashion Activist ♥ [Come il fiume che scorre]
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...